Translation by Evelyn Woolston




Yüklə 0.68 Mb.
səhifə1/6
tarix29.04.2016
ölçüsü0.68 Mb.
  1   2   3   4   5   6
Anna Bolena (1830)

Donizetti



Translation by Evelyn Woolston



ATTO PRIMO

1:1 Sinfonia

Ne venne il Re?

1:2 Ella di me sollecita

1:3 Sì taciturna e mesta

1:4 Deh! non voler costringere

1:5 (Come, innocente giovine,

1:6 Legger potessi in me!

1:7 Oh! qual parlar fu il suo!

1:8 Tremate voi?...

Fama! Sì: l'avrete, e tale

1:9 La mia fama è a piè dell'ara:

1:10 Anna pur amor m'offria,

1:11 Tu mi lasci?

Ah! qual sia cercar non oso...

1:12 Chi veggo?... In Inghilterra

1:13 Da quel dì che, lei perduta,

Ah! così ne' dì ridenti

1:14 Desta sì tosto, e tolta

1:15 (Io sentii sulla mia mano

Or che reso ai patrii lidi,

Questo dì per noi/voi spuntato

1:16 Tutto è deserto... Ai loro uffici intente

Ah! parea che per incanto

1:17 Bada, bada...

Anna!...


la fronte mia solcata vedi dal duolo:

S'ei t'aborre, io t'amo ancora

1:18 meco oblia di sposo ingrato

per pietà del mio spavento,

alcun potria ascoltarti in queste mura.

1:19 Tace ognuno, è ognun tremante!

In quegli sguardi impresso

1:20 In separato carcere

ATTO SECONDO CD2

2:1 Oh! dove mai ne andarono le turbe adulatrici,

O miei fedeli, o soli

2:2 Dio che mi vedi in core,

Sul suo capo aggravi un Dio

2:3 dal mio cor punita io sono.

Va', infelice, e teco reca

2:4 Ebben? dinanzi ai giudici

Scostatevi... il Re giunge...

2:5 Arresta, Enrico!

2:6 Sarò fra poco innanzi a tribunal

Ambo morrete, o perfidi;

2:7 Fin dall'età più tenera

Al Consiglio sien tratti, o custodi.

2:8 Salirà d'Inghilterra sul trono

ATTO TERZO

Sposa a Percy pria che

2:9 Sire...

2:10 Per questa fiamma indomita

Stolta! Non sai...

2:11 Ah! pensate che rivolti

Tu pur dannato a morte,

Vivi tu te ne scongiuro,

Nel veder la tua costanza

2:12 Chi può vederla a ciglio asciutto

2:13 Piangete voi? donde tal pianto?... È questo

2:14 Al dolce guidami castel natio,

2:15 Qual mesto suon?... che vedo?...

2:16 Cielo: a' miei lunghi spasimi

2:17 suon festivo? che fia? favellate.

2:18 Coppia iniqua, l'estrema vendetta

Cast



ATTO PRIMO


Sala nel castello di Windsor negli appartamenti della Regina. Il luogo è illuminato.

Scena prima

Vanno e vengono da ogni parte numerose persone: chi passeggiando discorre: chi si trattiene sedendo ecc.

ACT 1

A room in Windsor castle in the apartments of the Queen. The place is lit up.

Scene 1

Numerous people come and go on every side: some walk and talk together: some remain seated etc.

1:1 Sinfonia


I CORO DI CAVALIERI

(sempre sottovoce)

Ne venne il Re?


II CORO DI CAVALIERI

Silenzio.

Ancor non venne.


1:1 Symphony

I CHORUS OF GENTLEMEN

(in low voices)

Is the King coming?

II CHORUS OF GENTLEMEN

Nothing but silence.

He hasn’t come yet.


I CORO DI CAVALIERI

Ed ella?


II CORO DI CAVALIERI

Ne geme il cor, ma simula.



II CORO DI CAVALIERI

Tramonta omai sua stella.



I CHORUS OF GENTLEMEN

And she?


II CHORUS OF GENTLEMEN

Her heart groans but she covers it up.



II CHORUS OF GENTLEMEN

Her star is setting now.



TUTTI

D'Enrico il cor volubile

arde d'un altro amor.

I CORO DI CAVALIERI

Tutto lo dice.



ALL

Henry’s fickle heart

burns with another love.

I CHORUS OF GENTLEMEN

Everyone is talking about it.



II CORO DI CAVALIERI

Il torbido aspetto del Sovrano...



I CORO DI CAVALIERI

Il parlar tronco...



II CORO DI CAVALIERI

Il subito irne

da lei lontano...


II CHORUS OF GENTLEMEN

The dark looks of the Sovereign…



I CHORUS OF GENTLEMEN

His short manner of speech…



II CHORUS OF GENTLEMEN

The way he suddenly keeps

his distance from her…


TUTTI

Un acquietarsi insolito

del suo geloso umor.

Oh, come ratto il folgore

sul capo suo discese!

Come giustizia vendica

l'espulsa aragonese!

Forse è serbata,

ahi misera,

ad onta e duol maggior...



ALL

A sudden calming

of his jealous mood.

Oh, how swiftly the lightening

descends on her head!

How justice avenges

the banished Aragon!

Perhaps, poor woman,

there is stored up for her

greater shame and pain…



Scena seconda

Giovanna Seymour e detti.

GIOVANNA

1:2 Ella di me sollecita


più dell'usato, ha chiesto.

Ella... perché?... qual palpito!

Qual dubbio in me si è desto!

Innanzi alla mia vittima

perde ogni ardire il cor.

Sorda al rimorso

rendimi, o in me ti estingui, amor.


Scene 2

Giovanna Seymour and above

GIOVANNA

She has asked for me

more eagerly than usually.

She…why? what a fearful thing!

What a doubt has arisen within me!

Before my victim

my heart loses all courage.

Either render me deaf to remorse

or extinguish yourself in me, Love.



Scena terza

Anna comparisce dal fondo seguitata dalle sue dame, da paggi e da scudieri. Tutti le dan luogo, e rispettosamente le fanno corona. Smeton è nel corteggio.Silenzio.

ANNA

1:3 Sì taciturna e mesta


mai non vidi assemblea...

Tu stessa un tempo



(a Seymour)

lieta cotanto, richiamar non sai

sul tuo labro un sorriso!


Scene 3

Anna appears from the back followed by her ladies, pages and servants. All make way for her and respectfully form a circle around her. Smeton is in the cortege. Silence.

ANNA

So silent and sad

have I never seen the assembly…

Even you,

to Seymour

once so happy, cannot summon

a smile to your lips.


GIOVANNA

E chi potria

seren mostrarsi

quando afflitta ei vede la sua Regina?



ANNA

Afflitta, è ver son io...

né so perché...

Smania inquieta, ignota

a me la pace da più giorni invola.


GIOVANNA

And who could show themselves

to be serene

when they see their Queen afflicted



ANNA

Afflicted I truly am…

Nor do I know why…

an unfamiliar, uneasy restlessness

has stolen my peace for several days.


SMETON

(Misera!)



GIOVANNA

(Io tremo ad ogni sua parola.)



ANNA

Smeton dov'è?



SMETON

Regina!


SMETON

(Poor woman!)



GIOVANNA

(I tremble at her every word)



ANNA

Smeton, where is he?



SMETON

My Queen!



ANNA

A me t'appressa.

Non vuoi tu per poco

de' tuoi concenti rallegrar mia corte,

finché sia giunto il re?


ANNA

Come close to me.

Don't you want to cheer my court

a little with your melodies

until the king arrives?


GIOVANNA

(Mio cor, respira.)



ANNA

Loco, o Ledi, prendete.



GIOVANNA

(My heart, you can breathe again.)



ANNA

Ladies, take your places.



SMETON

(Oh! amor, mi inspira.)



Siedono tutte. I cortigiani son collocati qua e là a varigruppi. Un'arpa è recata a Smeton. Egli preludia un momento, indi canta la seguente romanza

SMETON

(Oh! love, inspire me)



All sit. The courtiers arrange themselves here and there in groups. A harp is given to Smeton. He plays for a while then sings the following ballad

1:4 Deh! non voler costringere


a finta gioia il viso:

bella è la tua mestizia,

siccome il tuo sorriso.

Cinta di nubi ancora

bella è così l'aurora,

la luna malinconica

bella è nel suo pallor.


Ah! Do not desire to constrain

your face to feigned joy:

your sorrow is as lovely

as your smile.

Thus is the dawn still beautiful

when girded with clouds,

the melancholy moon

is lovely in its pallor.



(Anna diviene più pensosa.

Smeton prosegue

con voce più animata)

Chi pensierosa e tacita

starti così ti mira, ti crede

ingenua vergine che il primo amor sospira: ed obliato il serto

onde è il tuo crin coperto, teco sospira, e sembragli esser quel

primo amor.



(Anna becomes more thoughtful.

Smeton continues

in a more animated voice)

Who beholds you thus pensive

and silent, would believe you

to be an innocent maiden who sighs for her first love: and forgetting the crown

which covers your head,

will sigh with you, and he would feel

that he was that first love.


ANNA

(sorge commossa)

Cessa... deh! cessa...



SMETON

Regina! oh ciel!



CORO

(Ella è turbata, oppressa.)



ANNA

(rises, moved)

Cease…Alas! Cease…



SMETON

My Queen! Oh heavens!



CHORUS

(She is troubled, oppressed.)



ANNA

1:5 (Come, innocente giovine,


come m'ha scosso il core!

Son calde ancor le ceneri

del mio primiero amore!

Ah! non avessi il petto

aperto ad altro affetto,

io non sarei sì misera,

nel vano mio splendor.)

(agli astanti)

Ma poche omai rimangono

ore di notte, io credo.


ANNA

(How that innocent boy,

how he has shaken my heart!

The ashes of my first love

are still warm!

Ah! if my heart was not open

to another attachment,

I would not be so unhappy

in this vain splendour of mine)



(to the onlookers)

But little remains of the night now

I believe.


CORO

L'alba è vicina a sorgere...



ANNA

Signori, io vi congedo.

È vana speme attendere,

che omai più giunga il re.

Andiam, Seymour.

(s'appoggia a lei)


CHORUS

Dawn is close to breaking…



ANNA

Sirs, I give you your leave.

It is vain to wait in hope any more

that the King will come now.

Let us go, Seymour.

(leans towards her)


GIOVANNA

Che v'agita?



ANNA

1:6 Legger potessi in me!


Non v'ha sguardo a cui sia dato

penetrar nel mesto core;

mi condanna

il crudo fato

non intesa a sospirar.

Ah! se mai

di regio soglio

ti seduce lo splendore,

ti rammenta il mio cordoglio,

non lasciarti lusingar.



GIOVANNA

What troubles you?



ANNA

1:6 Could you but read it within me!

To no gaze has it been granted

to penetrate this sad heart;

An incomprehensible

cruel fate condemns me

to sigh in sorrow.

Ah! if ever the splendour

of the royal throne

seduces you,

remember my pain

don’t let yourself be dazzled.


GIOVANNA

(Alzar gli occhi in lei non oso.

Non ardisco favellar.)

CORO

(Qualche istante di riposo

possa il sonno a lei recar.)

Anna parte accompagnata da Seymour e dalle ancelle.L'adunanza si scioglie a poco a poco. La scena si sgombra,e non rimane dei lumi che una gran lampada, la quale rischiara la sala.

Scena quarta

Giovanna ritorna dagli appartamenti della Regina. Essa è agitata.


GIOVANNA

(I dare not raise my eyes to her,

nor can I make bold to speak)

CHORUS

(A few moments of rest

might give her some sleep.)

(Anna leaves, accompanied by Seymour and by the maids. The company depart gradually. The stage empties and there remains no light but one large lamp stand which lights the room.

Scene 4

Giovanna returns from the departments of the Queen. She is disturbed.


GIOVANNA

1:7 Oh! qual parlar fu il suo!


Come il cuor mi colpi!

Tradita forse,

scoperta io mi sarei?

Sul mio sembiante

avria letto il misfatto? Ah, no: mi strinse

teneramente al petto;

riposa ignara che

il serpente ha stretto.



GIOVANNA

1:7 Oh! what words were hers!

My heart condemned me!

Betrayed perhaps,

will I be discovered?

Did she read the misdeed

on my countenance? Ah, no, she clasped me

tenderly to her bosom;

she remains ignorant that

she has clasped a serpent.


Potessi almen

ritrarre


da questo abisso il piede;

e far che il tempo

corso non fosse. Ah! la mia sorte è fissa,

fissa nel cielo come il dì supremo.



(è battuto ad una porta,

va ad aprire)

Ecco... ecco il re...



Would that I could at least

have withdrawn

my feet from this abyss;

and have prevented the time

from happening; Ah! my fate is sealed,

sealed in Heaven as the final day.



(there is a knocking at the door,

she goes to open it)

Behold…behold the King…



Scena quinta

Enrico e detta.

ENRICO

1:8 Tremate voi?...


GIOVANNA

Sì, tremo.



ENRICO

Che fa colei?



GIOVANNA

Riposa..


ENRICO

Non io.


Scene 5

Enrico and above

ENRICO

1:8 Are you trembling?

GIOVANNA

Yes, I'm trembling.



ENRICO

What is she doing?



GIOVANNA

She is resting.



ENRICO

I'm not.


GIOVANNA

GIOVANNA

Riposo io forse? Ultimo sia

Do you think that I am at rest?

questo colloquio nostro...

ultimo, o Sire:



Let this be our last colloquy…

the last, o Sire:



ve ne scongiuro...

I implore you…

ENRICO

ENRICO

E tal sarà.

Vederci


And that it will be.

We must see each other



alla faccia del sole ormai dobbiamo

in plain daylight

la terra e il cielo han da saper

ch'io v'amo.



Heaven and Earth must know

that I love you.



GIOVANNA

GIOVANNA

Giammai, giammai...

Sotterra


Never, never…

I would want to hide my shame



vorrei celar la mia vergogna.

beneath the earth.

ENRICO

ENRICO

E gloria

It is glory, the love of Henry

l'amor d'Enrico... Ed era tal per Anna

And thus it was for Anna

agli occhi pur dell'Inghilterra intera.

in the eyes of all of England.

GIOVANNA

GIOVANNA

Dopo l'Imene ei l'era...

After marriage it was…

Dopo l'Imene solo.

Only after marriage.

ENRICO

ENRICO

E in questa guisa

And does Seymour love me

m'ama Seymour?

in this guise?

GIOVANNA

GIOVANNA

E il Re così pur m'ama?

And does the King also love me thus?

ENRICO

ENRICO

Ingrata, e che bramate?

Thankless girl, and what do you desire?

GIOVANNA

GIOVANNA

Amore, e fama.

Love and honour.

ENRICO

ENRICO

Fama! Sì: l'avrete, e tale


Honour! Yes: you will have it and such

che nel mondo egual non fia;

that in the world there is no equal;

tutta in voi la luce mia,

my splendour will pour out over you completely

solo in voi si spanderà.

only on you.

Non avrà Seymour rivale,

Seymour will have no rival,

come il sol rival non ha.

as the sun has no rival.

GIOVANNA

GIOVANNA

1:9 La mia fama è a piè dell'ara:


My honour is at the feet of the alter:

onta altrove è a me serbata:

elsewhere shame is put by for me:

e quell'ara è a me vietata,

and that altar is forbidden to me,

lo sa il cielo, il Re lo sa.

Heaven knows that, the King knows it.

Ah! s'è ver

che al Re son cara



Ah! If it is true

that I am dear to the King



l'onor mio pur caro avrà.

then my honour too will be dear.

ENRICO

ENRICO

(risentito)

(resentfully)

Sì... v'intendo.

Yes…I understand you.

GIOVANNA

GIOVANNA

Oh cielo! E tanto

Oh Heavens! And are you so full

è in voi sdegno?

of disdain?

ENRICO

ENRICO

È sdegno e duolo.

It is disdain and pain.

GIOVANNA

GIOVANNA

Sire!...

Sire!

ENRICO

ENRICO

Amate il Re soltanto?

Do you only love the King?

GIOVANNA

GIOVANNA

Io?...

I?…

ENRICO

ENRICO

Vi preme il trono solo?

Does the throne alone concern you?

1:10 Anna pur amor m'offria,


Anna too offered me love,

vagheggiando il soglio inglese,

longing for the English throne,

ella pure il serto ambia

she too coveted the crown

dell'altera aragonese...

of the lofty lady of Aragon…

L'ebbe alfin,

ma l'ebbe appena,



She had it at last,

but she no sooner had it,



che sul crin le vacillò;

than it tottered on her head,

per suo danno per sua pena,

to her cost, to her grief

d'altra donna il cor tentò.

my heart was tempted by another lady.

GIOVANNA

GIOVANNA

Ah! non io, non io v'offria

Ah! not I, I did not offer to you
  1   2   3   4   5   6


Verilənlər bazası müəlliflik hüququ ilə müdafiə olunur ©azrefs.org 2016
rəhbərliyinə müraciət

    Ana səhifə