Istituto comprensivo statale di montano antilia autonomia 164 corso g. Bovio snc – Telefax 0974-951167 84060 – montano antilia (SA)




Yüklə 95.4 Kb.
tarix30.04.2016
ölçüsü95.4 Kb.


ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI MONTANO ANTILIA

AUTONOMIA 164

CORSO G. BOVIO snc – Telefax 0974-951167

84060 – MONTANO ANTILIA (SA)
Prot. n. 2246 /Pon Montano Antilia, 11/11/2010
Oggetto: Piano Integrato PON “ Competenze per lo Sviluppo” – annualità 2010/11 - BANDO PER IL RECLUTAMENTO ESPERTI_ delle azioni formative previste dal Piano integrato d’Istituto: COD. PROGETTO C-1-FSE- 2010 – 2956; COD. PROGETTO B- 4 -FSE- 2010 – 583.

II DIRIGENTE SCOLASTICO

VISTO il Decreto Interministeriale n. 44 dell’1/2/2001 Regolamento concernente le "Istruzioni generali sulla gestione amministrativo-contabile delle istituzioni scolastiche";

VISTA la Circolare del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali n. 41/2003 del 5 dicembre 2003;

Visto l’Avviso prot. n. AOODGAI/3760 del 31/03/2010 pubblicato dal Miur avente ad oggetto: “Programmazione dei Fondi Strutturali 2007/2013 – Avviso per la presentazione delle proposte relative alle Azioni previste dai Programmi Operativi Nazionali: “Competenze per lo Sviluppo” - 2007IT051PO007 - finanziato con il FSE annualità 2010/2011;

Visto il Piano Integrato dell’Istituto Comprensivo di Montano Antilia approvato con delibera n. 06 del Collegio docenti in data 18/05/2010 , con richiesta di finanziamento Pon Fse “Competenze per lo sviluppo” –

Visti il Complemento di programmazione e le “Linee guida e norme per l’attuazione dei progetti”,

Vista l’Autorizzazione Piani Integrati – Annualità 2010/2011 pubblicata dal Miur con Avviso prot. n. AOODGAI/10664 del 03 settembre 2010;

Viste le “Disposizioni ed istruzioni per l’attuazione delle iniziative cofinanziate dai Fondi strutturali europei” 2007-2013;

visto la delibera del Collegio Docenti del 05 ottobre 2010;

visto la delibera del Consiglio d’Istituto del 05 ottobre 2010;

EMETTE

il seguente bando per la selezione e il reclutamento di esperti per lo svolgimento di attività d’insegnamento in ordine ai seguenti moduli formativi previsti nel Piano Integrato degli Interventi e riguardante i seguenti moduli:



Modulo N°

Obiettivo/Azione

Tipologia

N° Corsi

Incarico

Requisiti

1

C-1 Interventi per lo sviluppo di competenze chiave

N° 1 Esperto con diploma di scuola secondaria di secondo grado, più diploma ICELP all’applicazione dell’LPAD Standard e Basic ( Learning Potential Assesment Device) del metodo Feuerstein, più diploma ICELP 2° livello all’applicazione PAS e attestato PAS TATTILE.

1

Docenza di 30 ore rivolta agli alunni della Scuola Primaria (classi 2^- 3^)

diploma di scuola secondaria di secondo grado, più diploma ICELP all’applicazione dell’LPAD Standard e Basic ( Learning Potential Assesment Device) del metodo Feuerstein, più diploma ICELP 2° livello all’applicazione PAS e attestato PAS TATTILE..

1

B-4 Interventi di formazione sulle metodologie per la didattica individualizzata e sulle strategie per il recupero del disagio.

N° 1 Esperto laureato in Psicologia (o fornito di titolo equipollente in possesso di abilitazione ICELP alla formazione al metodo Feuerstein PAS BASIC

1

Docenza di 21 ore rivolta ai docenti dell’Istituto Comprensivo.

Laurea in Psicologia (o titolo equipollente) e abilitazione ICELP alla formazione/applicazione del metodo Feuerstein PAS Basic e PAS Standard.

N° 1 Esperto con diploma di scuola secondaria di secondo grado, più diploma ICELP all’applicazione dell’LPAD Standard e Basic ( Learning Potential Assesment Device) del metodo Feuerstein, più diploma ICELP 2° livello all’applicazione PAS e attestato PAS TATTILE

Docenza di 9 ore rivolta ai docenti dell’Istituto Comprensivo.

diploma di scuola secondaria di secondo grado, più diploma ICELP all’applicazione dell’LPAD Standard e Basic ( Learning Potential Assesment Device) del metodo Feuerstein, più diploma ICELP 2° livello all’applicazione PAS e attestato PAS TATTILE..

TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI




TITOLI DI STUDIO

PUNTI

a

  • Laurea specifica richiesta ;

  • Laurea attinente;

  • Diploma di scuola secondaria di II (se richiesto)

  • Abilitazione ICELP – metodo Feuerstein-

  • Diploma ICELP all’applicazione dell’LPAD Standard e Basic

  • Attestato ICELP all’applicazione PAS Tattile




  • 10

  • 8

  • 10

  • 10

  • 10

  • 10







PUBBLICAZIONI




b

  • Pubblicazioni testi specifici nel settore ( per ognuno fino ad un massimo di punti 15)




  • 3







PARTECIPAZIONE A CORSI IN QUALITA’ DI DOCENTE




c

  • partecipazione in qualità di docente esperto PON -POR (per ognuno fino ad un massimo di punti 5)

  • 1







ESPERIENZE LAVORATIVE NEL SETTORE




d

  • Documentate esperienze di docenza (fino ad un massimo di punti 15 )

  • Documentate esperienza di didattica e di applicazione del Programma di Arricchimento Strumentale ( PSA ) e LPAD Metodo Feuerstein di almeno 6 ore ( fino ad un massimo di punti 15)

  • 3



  • 3







ESPERIENZE SETTORE INFORMATICO




e

  • Frequenza di corsi di formazione nel settore informatico

  • Frequenza di specifici corsi sull’utilizzo di internet

  • Patente europea in informatica

  • Esperienze personali non certificate su piattaforme informatiche

  • 1

  • 1

  • 3

  • 1



  • Le domande corredate da CV modello europeo, , devono pervenire in Segreteria in busta chiusa indirizzata al Dirigente Scolastico con la dicitura: “ Esperto domanda di partecipazione al PON. Obiettivo....... Azione.......... Modulo formativo................................. entro e non oltre le ore 13:00 del 26 novembre 2010.

  • La selezione degli esperti sarà effettuata dal GOP utilizzando la tabella di valutazione dei titoli, allegata al presente bando.

  • A parità di punteggio si darà precedenza al candidato più giovane.

  • Le attività progettate si svolgeranno in orario extracurriculare nel periodo novembre/maggio

  • I vincitori, con i quali verrà stipulato regolare contratto, saranno retribuiti con compenso orario, previsto dal progetto, a prestazione effettivamente erogata e nel momento del totale accreditamento all’Istituto cassiere della scuola dei fondi comunitari. Il compenso è da considerarsi comprensivo di tutte le ritenute e contributi dovuti per legge,ritenute fiscali nella misura prevista dalle vigenti disposizioni e IVA,se dovuta.

  • L’esperto,inoltre,dovrà provvedere in proprio alle personali coperture assicurative per infortuni e responsabilità civili

  • Gli aspiranti candidati produrranno la propria istanza utilizzando l'apposita modulistica allegata al

presente bando.

  • Il mancato arrivo o la mancata consegna,entro l'ora e la data stabiliti, nel presente bando, causerà l'esclusione dalla gara. Per le istanze pervenute mediante spedizione postale farà fede il timbro postale.

  • Sulla base della valutazione delle istanze pervenute,dei relativi curricula, sarà formulata una graduatoria provvisoria che verrà affissa all'albo dell'Istituto.

  • L'affissione ha valore di notifica agli interessati che,ravvisandone gli estremi,potranno produrre reclamo, entro 5 giorni dalla data di pubblicazione. Trascorso tale termine,sarà pubblicata la graduatoria definitiva e si procederà alla stipula dei contratti di prestazione d'opera occasionale. Alla stipula del contratto i candidati che si sono aggiudicati l'incarico sono tenuti a produrre la documentazione e l'attestazione dei requisiti dichiarati (qualora non l'abbiano già fatto). In caso di verifica di eventuali carenze si procederà all'affidamento dell'incarico facendo scorrere la graduatoria.

  • Gli incarichi saranno affidati anche in presenza di un solo curriculum

IL PERSONALE RECLUTATO E' TENUTO A:

  • Collaborare con il gruppo operativo di piano e con i Tutor, per la realizzazione dei percorsi formativi, partecipando a riunione organizzative e propedeutiche.

  • Predisporre una programmazione dettagliata del percorso didattico.

  • Svolgere le attività di docenza per il numero di ore previste dal contratto.

  • Espletare tutte le attività che riguardano la predisposizione, somministrazione e tabulazione dei materiali di esercitazione, test di verifica e di valutazione.

  • Preparare e consegnare il materiale (cartaceo o digitale) che documenta l'attività di formazione.

  • Coadiuvare il referente della valutazione nell'espletamento dei compiti di pertinenza.

  • Coadiuvare il facilitatore nell'espletamento dei compiti di pertinenza.

  • Elaborare una relazione finale sull'intervento svolto.

  • Inserire il materiale e tutti i dati richiesti sulla piattaforma PON.

  • Curare l'archiviazione del materiale prodotto

Il presente bando è pubblicato integralmente all’Albo dell’ Istituto Comprensivo e inviato per posta elettronica a tutte le scuole della provincia di Salerno, unitamente, alla scheda di autovalutazione dei titoli, all’informativa ex art. 13 del D. Lgs. 196/03 (allegato 1), al modello di domanda (allegato 2) e alle indicazioni relative ai moduli del progetto (allegato 3).

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Prof. Francesco Massanova

ALLEGATO 1

Informativa

Informiamo che l’Istituto Comprensivo di Montano Antilia (SA), in riferimento alle finalità istituzionali dell’istruzione e della formazione e ad ogni attività ad esse strumentali, raccoglie, registra, elabora, conserva e custodisce dati personali identificativi dei soggetti con i quali entra in relazione nell’ambito delle procedure per l’erogazione di servizi formativi.

In applicazione del D. Lgs. 196/2003, i dati personali sono trattati in modo lecito, secondo correttezza e con adozione di idonee misure di protezione relativamente all’ambiente in cui vengono custoditi, al sistema adottato per elaborarli, ai soggetti incaricati del trattamento.

Titolare del Trattamento dei dati è il Dirigente Scolastico, quale Rappresentante dell’Istituto.

Responsabile del Trattamento dei dati è il DSGA pro-tempore.

Incaricati del Trattamento dei dati sono il personale addetto all’Ufficio di Segreteria, i componenti il Gruppo di Progetto, il Tutor.

I dati possono essere comunque trattati in relazione ad adempimenti relativi o connessi alla gestione del progetto.

I dati in nessun caso vengono comunicati a soggetti privati senza il preventivo consenso scritto dell’interessato.

Al soggetto interessato sono riconosciuti il diritto di accesso ai dati personali e gli altri diritti definiti dall’art. 7 del D. Lgs. 196/03.

Il sottoscritto, ricevuta l’informativa di cui all’art. 13 del D. Lgs. 196/03, esprime il proprio consenso affinchè i dati personali forniti con la presente richiesta possano essere trattati nel rispetto del D. lgs. 196/03 per gli adempimenti connessi alla presente procedura.

FIRMA DEL RICHIEDENTE

___________________________________

ALLEGATO 2

Al Dirigente Scolastico

dell’Istituto Comprensivo di

MONTANO ANTILIA

Montano Antilia

Salerno


MODELLO DOMANDA ESPERTO

Progetto C-1-FSE-2010-2956– Migliorare i livelli di conoscenza e competenza dei giovani

Progetto B - 4-FSE-2010-583 - Interventi di formazione sulle metodologie per la didattica

individualizzata e sulle strategie per il recupero del disagio

…l…sottoscritt……………………………………………………………………………………..nato/a.il…………………………………a……………………………….prov……………………e residente a ……………………………..via………………………………………..n°…………..

CAP……………città………………………………………rec.tel…………………………………Email:………………………………………………………………………………………………

presa visione del relative al progetto Pon “Competenze per lo sviluppo”



DICHIARA

Alla S.V. di possedere i titoli richiesti per poter svolgere attività di ESPERTO



CHIEDE

Di essere nominato in qualità di esperto nel progetto PON per il percorso formativo di seguito contrassegnato



per le attività connesse con il modulo di formazione dei docenti

Esperto del percorso formativo B4-FSE-2010-583 “Per una nuova professionalità”



Per le attività riferite ai moduli per alunni :C-1-FSE-2010-2956

 Esperto del percorso formativo “Ali per volare”




Si dichiara altresì di essere disposto a svolgere l’incarico senza riserva e secondo il calendario che verrà approntato dal Dirigente Scolastico e dal GOP.

Distinti saluti.

Si allegano:


  • curriculum vitae

  • allegati

DATA _________________ FIRMA DEL RICHIEDENTE

__________________________



ALLEGATO 3

Dalla progettazione presentata e finanziata per i moduli formativi:


Obiettivo C-1- Imparare ad apprendere : “Ali per volare”

OBIETTIVI FORMATIVI:



  • Potenziare gli strumenti preposti alla conoscenza

  • Sperimentare un’ampia gamma di operazioni mentali, per consolidare abitudini cognitive migliori (osservare con attenzione, fare ipotesi, risolvere situazioni problematiche, individuare obiettivi…..)

METODOLOGIA:

Applicazione rigorosa degli strumenti metodologici previsti dal metodo FEUERSTEIN: “valutazione dinamica del potenziale di apprendimento- LPAD e programma di arricchimento strumentale – P.A.S.



RISULTATI ATTESI:

  • Recupero e potenziamento delle abilità cognitive e relazionali

  • Acquisizione di un metodo di studio che valorizzi le potenzialità di ciascun allievo

  • Miglioramento dei risultati nelle discipline curriculari.

  • Capacità di trasferire le competenze acquisite nella soluzione di situazioni problematiche.


Da completare a cura dell’esperto:

PROGETTAZIONE Imparare ad apprendere – PROGETTO “Ali per volare”


Attività

Contenuti

Competenze specifiche

Luoghi

Ore

didattica








































































































































Totale ore……………………………………………………………………………………….

In fede


Obiettivo B-4 Interventi di formazione sulle metodologie per la didattica individualizzata e sulle strategie per il recupero del disagio- Progetto. “ Per una nuova professionalità”
OBIETTIVI FORMATIVI:

  • Rafforzare nei docenti la consapevolezza che, a qualsiasi età e in qualsiasi condizione fisica o psicologica è possibile ottenere miglioramenti delle capacità cognitive e relazionali.

  • Acquisire la metodologia della mediazione e la padronanza degli strumenti applicativi L.P.A.D. (metodo per la valutazione dinamica del potenziale di apprendimento) e P.A.S. (programma di arricchimento strumentale).

  • Dotare la scuola di docenti formati nell’applicazione del metodo Feuerstein capaci di seguire il gruppo classe per l’intero ciclo di studi.

METODOLOGIA:

Lezioni frontali ed intervento di esperti per la conoscenza dei fondamenti teorici del metodo e sperimentazioni concrete sul campo dell’applicazione del metodo stesso.
RISULTATI ATTESI:

Costruzione di un ambiente favorevole alla promozione delle capacità di ogni singolo allievo, sviluppate attraverso il metodo.



Formare un gruppo di docenti che si faccia promotore, avendolo sperimentato dell’efficacia del metodo, soprattutto in presenza di situazioni di particolare disagio.

Da completare a cura dell’esperto:

PROGETTAZIONE METODO FEUERSTEIN DOCENTI – PROGETTO “Per una nuova professionalità””


Attività

Contenuti

Competenze specifiche

Luoghi

Ore

didattica








































































































































Totale ore……………………………………………………………………………………….

In fede


L’attività oggetto del presente documento rientra nel Piano Integrato di Istituto, annualità 2010/2011, ed è cofinanziata dal Fondo Sociale Europeo e dal Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale nell'ambito del Programma Operativo Nazionale 2007-2013 a titolarità del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e Ricerca - Direzione Generale Affari Internazionali - Ufficio IV



Verilənlər bazası müəlliflik hüququ ilə müdafiə olunur ©azrefs.org 2016
rəhbərliyinə müraciət

    Ana səhifə