Gita in valtournenche




Yüklə 13.81 Kb.
tarix30.04.2016
ölçüsü13.81 Kb.
DOMENICA 17 LUGLIO 2005

 

GITA IN VALTOURNENCHE



 

Partenza in auto da Torino.

Ritrovo alle 8.45 al parcheggio delle due torri di C.so Giulio Cesare (zona Auchan di C.so Romania, alle spalle del Mc. Donald).

Antey dista un centinaio di chilometri da Torino, si raggiunge in un'ora e un quarto, circa. Si trova a oltre 1.000 metri di altitudine, si respira aria buona e... fresca! Perciò... portatevi una felpa e un k-way per l'arietta

Arrivati sul posto ci divideremo in due gruppi (e sottogruppetti): uno resterà ad Antey mentre l'altro proseguirà per Chamois, prendendo la funivia (il biglietto si compra sul posto al costo di pochi euro) .

I "CAMMINATORI"

Il gruppo che si reca a Chamois (presumibilmente il gruppo di adulti e liberi), potrà raggiungere il lago sopra Chamois, con una passeggiata di circa 40 minuti. Per chi preferisce è anche possibile raggiunge il laghetto con un'altra funivia. Chamois offre anche numerosi e graziosi locali dove poter pranzare. Nel pomeriggio i camminatori potranno raggiungere la località La Magdeleine, dove saranno raccolti in auto dal resto del gruppo.


Chi preferisce può rientrare con la funivia a Buisson e riunirsi col gruppo rimasto ad Antey.

Chamois, tranquilla località a 1815 metri d'altitudine nella media valle del Cervino, è il comune più alto della Valle d'Aosta e uno fra i più alti d'Italia e d'Europa. Il paese è raggiungibile solo mediante una funivia che parte da Buisson, frazione di Antey-Saint-André; oppure a piedi o in bicicletta su una mulattiera percorribile in circa due ore. In questa località non circolano le vetture: il paese ha mantenuto intatte tutte le caratteristiche di piccolo borgo alpino, con le abitazioni in legno e pietra e le piccole stradine che lo attraversano. Questa peculiarità è gelosamente difesa dai suoi abitanti, che ne apprezzano i benefici in termini di tranquillità e a cui non pesa la conseguente situazione di relativo isolamento. Chamois offre ai turisti che la scoprono la possibilità di trascorrere vacanze uniche, lontano dai luoghi comuni, in una località veramente eccezionale, a contatto con la natura e nella quiete più assoluta.

Tratto da: http://www.regione.vda.it/turismo/newvisualizza_i.asp?pk=375&ts=localita

 

 

 



I BARONI RAMPANTI

Per le famiglie, i bambini, ragazzi, adulti sportivi, amanti dell'avventura, allievi di Tarzan e novelli baroni rampanti... Consiglio di non perdere la splendida esperienza del Parco Avventura Prisme di Antey, uno dei migliori parco sugli alberi che abbia sperimentato!


www.prismeitalia.com/parcoavventurantey.htm

Vari percorsi, da quello didattico per tutti, da quelli riservati ai bambini ai tre percorsi con difficoltà progressive, per ragazzi (dal metro e mezzo in su) ed adulti. Oltre 45 piattaforme installate sugli alberi del bosco, collegate da ponti tibetani, tirolesi, liane alla Tarzan, ponticelli ecc. Davvero un divertente modo di mettere alla prova il proprio coraggio e provare emozioni nuove in assoluta sicurezza, con un'attività salutare e rilassante.

Non è richiesta una particolare abilità sportiva o doti naturali per poter compiere i percorsi, solo il minimo di fisicità richiesta dal salire una scala a pioli e il coraggio di lasciarsi scivolare lungo un cavo con una carrucola!

Compreso nel prezzo d'entrata viene fornito tutto il materiale necessario (imbrago, doppia longe con moschettoni, casco). Consiglio vivamente di portarsi in aggiunta dei guanti da palestra per il palmo della mano, tipo mezzi guanti da bici.

Nella stessa struttura del Parco Avventura è presente la più grande e bella struttura di arrampicata che conosca: 17 m di altezza e difficoltà da 2 a 8b.

Chi si ferma ad Antey ma preferisce altre emozioni... può restare nel giardino sotto il parco, mangiare un gelato al bar con piscinotta accanto al parco, svolgere il percorso ginnico lungo il fiume, passeggiare a cavallo (il maneggio è accanto alla palestra di arrampicata), o semplicemente sdraiarsi su un prato a prendere il sole (che ci sarà, tranquilli: ci sarà!).

Insomma, è veramente una giornata per tutti e per tutti i gusti.
Per respirare aria buona, per stare in compagnia, per fare un po' di movimento o per rilassarsi pigramente!

E per concludere al meglio la bella giornata:


GRANDE MERENDA SINOIRA alla deliziosa Brasserie Siride.

Verso le 18 ci si ritrova tutti ad Antey St.Andrè, Frazione Filey 16 C, per raccontarcela gustando una tipica merendona valdostana. Il posto è delizioso, immerso nel verde - con griglia all'aperto o locale al chiuso, se facesse freddo - e il menù mette l'acquolina in bocca!



Menù:
- tagliere di affettati tipici locali (mocetta, salsiccia, lardo...)
- verdure grigliate
- carbonade con polenta
- vino della casa, acqua
- caffè

Il costo della gita, comprensivo di merenda sinoira, è di 18 €.

Costo Parco Avventura:
- Adulti 18,00 € 
- Ragazzi (fino a 15 anni) 13,00 €
- Bambini (solo percorsi verdi)  6,00 Euro

Vi ricordo di prenotare la partecipazione rispondendo a questa email indicando: nome, cognome, cellulare, dispobilità di auto o richiesta di passaggio, entrata al parco avventura e presenza di eventuali bambini.

Ci divertiremo!

Ciao


Gaia

 www.vitagaia.it



info@vitagaia.it

cell. 348 2593592


Verilənlər bazası müəlliflik hüququ ilə müdafiə olunur ©azrefs.org 2016
rəhbərliyinə müraciət

    Ana səhifə