Bertinoro da scoprire




Yüklə 65.65 Kb.
tarix27.02.2016
ölçüsü65.65 Kb.
Allegato B

AL COMUNE DI BERTINORO

Piazza della Libertà, 1

47032 Bertinoro (FC)

DICHIARAZIONE DI POSSESSO DEI REQUISITI DI PARTECIPAZIONE
BERTINORO DA SCOPRIRE”:

riqualificazione delle vie A.Mainardi e F.Rossi e consolidamento delle mura storiche sotto via F.Rossi con ripristino del camminamento pedonale sottostante il tratto di mura


CUP: H63D11000270006

CIG: 4413440


Il sottoscritto ……………………………………………………………………………...……………...……………………………

nato il …………..…...…………….. a …………..………………..………………....……………......(prov. ……………….…..…..)

residente a …………………..…………………….. (prov. …….…..) in via ………………..…………....... n. ………
in qualità di

(barrare la casella relativa)


PROFESSIONISTA SINGOLO (art. 90, c. 1, lett. d) D.Lgs 163/2006)
con studio professionale in ………………………………………………………………………………………………..…………

via/piazza……………………………………………………..……n………

tel. ………………………………………cell………………………………………..fax………………………………………..……

e-mail …………………………………………………………………………………………………………………………………..

posta elettronica certificata – pec:…………………………………………………………………………………………………..

Codice fiscale ………………………………………………., Partita IVA ………………………………………………………….

iscritto all’albo professionale ………………………………………..…..

provincia di ………….al n……………………………. dal………………


PROFESSIONISTA ASSOCIATO (art. 90, c. 1, lett. d) D.Lgs 163/2006)
nelle forme di cui alla Legge 23/11/1939, n. 1815,

nello studio denominato ………………………………………………………………………………………………………….....,

con sede a …………………………………………………………………

via/piazza…………………………………………………n………………

tel. ………………………………………cell………………………………………..fax………………………………………..……

e-mail …………………………………………………………………………………………………………………………………..

posta elettronica certificata – pec:…………………………………………………………………………………………………..

Codice fiscale ………………………………………………., Partita IVA ………………………………………………………….

iscritto all’albo professionale ………………………………………..…..

provincia di ………….al n……………………………. dal………………


SOCIETÀ DI PROFESSIONISTI (art. 90, c. 1, lett. e), D.Lgs 163/2006)

in qualità di:


Legale rappresentante

 Procuratore

 ………………………………………………….

della Società di Professionisti denominata ……………………………………………………………………………………...

avente forma giuridica …………………………………………………………………………………………………………….,

con sede a ……………………………….

nello studio denominato ………………………………………………………………………………………………………….....,

con sede a …………………………………………………………………

via/piazza…………………………………………………n………………

tel. ………………………………………cell………………………………………..fax………………………………………..……

e-mail …………………………………………………………………………………………………………………………………..

posta elettronica certificata – pec:…………………………………………………………………………………………………..

Codice fiscale ………………………………………………., Partita IVA ………………………………………………………….

società iscritta al registro delle imprese della C.C.I.A.A. di …………………………………………….al n………….………..



Allegato B1
SOCIETA’ DI INGEGNERIA (art. 90, c. 1, lett. f), D.Lgs 163/2006)

in qualità di:

 Legale rappresentante

 Procuratore

 ………………………………………………….

della Società di Professionisti denominata ……………………………………………………………………………………...

avente forma giuridica …………………………………………………………………………………………………………….,

con sede a ……………………………….

nello studio denominato ………………………………………………………………………………………………………….....,

con sede a …………………………………………………………………

via/piazza…………………………………………………n………………

tel. ………………………………………cell………………………………………..fax………………………………………..……

e-mail …………………………………………………………………………………………………………………………………..

posta elettronica certificata – pec:…………………………………………………………………………………………………..

Codice fiscale ………………………………………………., Partita IVA ………………………………………………………….

società iscritta al registro delle imprese della C.C.I.A.A. di …………………………………………….al n………….………..


MANDATARIO DI RAGGRUPPAMENTO TEMPORANEO

GIÀ COSTITUITO,

Allegare mandato collettivo o l’atto costitutivo risultante da scrittura privata autenticata - e la relativa procura speciale conferita al legale rappresentante del soggetto capogruppo – risultante da atto pubblico
MANDANTE DI RAGGRUPPAMENTO TEMPORANEO

 GIA' COSTITUITO  DA COSTITUIRE FORMALMENTE

con studio professionale in………………………………………………

via/piazza…………………………………………………n………………

tel. ………………………………………cell………………………………………..fax………………………………………..……

e-mail …………………………………………………………………………………………………………………………………..

posta elettronica certificata – pec:…………………………………………………………………………………………………..

Codice fiscale ………………………………………………., Partita IVA ………………………………………………………….

iscritto all’albo professionale ………………………………………..…..

provincia di ………….al n……………………………. dal………………


CONSORZIO STABILE DI SOCIETÀ DI PROFESSIONISTI E/O DI SOCIETÀ DI INGEGNERIA (art. 90, c. 1, lett. h), D.Lgs 163/2006)

in qualità di:


 Legale rappresentante

 Procuratore (allegare procura)

 …………………………………..

Ai sensi degli articoli 46 e 47 del D.P.R. 28/12/2000, n. 445, consapevole delle sanzioni penali previste dal medesimo T.U. per le ipotesi di falsità in atti e dichiarazioni mendaci ivi indicate


DICHIARA E ATTESTA
1. che è iscritto all’Albo degli …………………………….Provincia di ………………….dal …………………….al N°…………...
2. di rivestire nell'ambito della società / impresa regolarmente iscritta alla C.C.I.A.A. la seguente carica e

qualifica:

 Socio

 Legale Rappresentante



 Titolare

 Direttore Tecnico



Allegato AB 2
Avvertenza: In caso di imprese individuali devono essere indicati il titolare ed il Direttore Tecnico – in caso di società in nome collettivo o in accomandita semplice devono essere indicati il socio o i soci e il Direttore Tecnico – per tutti gli altri tipi di società o consorzio devono essere indicati gli amministratori muniti di poteri di rappresentanza e il Direttore Tecnico. Se gli spazi sopra riservati non sono sufficienti è possibile integrare la presente autocertificazione con un elenco aggiuntivo sottoscritto dal legale rappresentante).
3. (nel caso di operatore estero) di possedere, ai sensi e per gli effetti dell’art. 47 del D.Lgs 163/2006, i requisiti per la partecipazione al presente concorso alla data di pubblicazione del bando e di essere regolarmente iscritto nei relativi registri professionali dei paesi di appartenenza e per questo autorizzato all’esercizio della professione per le specifiche competenze nei paesi stessi;
4. che non si trova in alcuna delle condizioni di esclusione di cui all’art. 38 del D.Lgs. n. 163/2006 e in particolare:

a) che non si trova in stato di fallimento, di liquidazione coatta, di concordato preventivo o nei cui riguardi sia in corso un procedimento per la dichiarazione di una di tali situazioni

b) che non è pendente nei propri confronti procedimento per l’applicazione di una delle misure di prevenzione di cui all’art. 3 della Legge 27 dicembre 1956, n. 1423 ora art. 6 del D.lgs 159/2011, o di una delle cause ostative previste dall’art. 10 della legge 31 maggio 1965, n. 575; (tale dichiarazione deve essere resa da ciascuno dei soggetti indicati nell’art. 38, comma 1 lett. b del D.Lgs. n. 163/2006)

c) che nei propri confronti non è stata pronunciata sentenza di condanna passata in giudicato, o emesso decreto penale di condanna divenuto irrevocabile, oppure sentenza di applicazione della pena su richiesta, ai sensi dell’art. 444 del codice di procedura penale per reati gravi in danno dello Stato o della Comunità che incidono sulla moralità professionale; è comunque causa di esclusione la condanna, con sentenza passata in giudicato, per uno o più reati di partecipazione a una associazione criminale, corruzione, frode, riciclaggio, quali definiti dagli atti comunitari citati all’art. 45, par. I, dir. Ce 2004/18. (tale dichiarazione deve essere resa da ciascuno dei soggetti indicati nell’art. 38, comma 1 lett. b del D.Lgs. n. 163/2006)

d) che in riferimento ai cessati dalla carica nell'anno antecedente (barrare la casella che interessa):

 nell’anno antecedente la data di pubblicazione del bando di concorso non sono cessati dalla carica soggetti aventi poteri di rappresentanza o di impegnare la società, o aventi la qualifica di direttore tecnico;

 nell’anno antecedente la data di pubblicazione del bando di concorso o sono cessati dalla carica soggetti aventi poteri di rappresentanza o di impegnare la società o aventi la qualifica di direttore tecnico, ma nei loro confronti non è stata pronunciata sentenza di condanna passata in giudicato, o emesso Decreto penale di condanna divenuto irrevocabile, oppure sentenza di applicazione della pena su richiesta, ai sensi dell’art. 444 del codice di procedura penale per reati gravi in danno dello Stato o della Comunità che incidono sulla moralità professionale; (é comunque causa di esclusione la condanna, con sentenza passata in giudicato per uno o più reati di partecipazione a una organizzazione criminale, corruzione frode, riciclaggio quali definiti dagli atti comunitari citati all'art. 45, paragrafo 1, Direttiva CE 2004/18);

 nell’anno antecedente la data di pubblicazione del bando di concorso sono cessati dalla carica soggetti aventi poteri di rappresentanza o di impegnare la società o aventi la qualifica di direttore tecnico, nei cui confronti è stata pronunciata sentenza di condanna passata in giudicato, o emesso Decreto penale di condanna divenuto irrevocabile, oppure sentenza di applicazione della pena su richiesta, ai sensi dell’art. 444 del codice di procedura penale per reati gravi in danno dello Stato o della Comunità che incidono sulla moralità professionale; (é comunque causa di esclusione la condanna, con sentenza passata in giudicato per uno o più reati di partecipazione a una organizzazione criminale, corruzione frode, riciclaggio quali definiti dagli atti comunitari citati all'art. 45, paragrafo 1, Direttiva CE 2004/18); e che vi è stata completa ed effettiva dissociazione dalla condotta penalmente sanzionata.

e) di non aver violato il divieto di intestazione fiduciaria posto dall’articolo 17 della L. 55/90;

f) di non aver commesso violazioni gravi debitamente accertate alle norme in materia di sicurezza e a ogni altro obbligo derivante dai rapporti di lavoro;

g) di non aver commesso grave negligenza o malafede nell’esecuzione delle prestazioni affidate dalla Stazione appaltante che bandisce la gara o che non ha commesso alcun errore grave nell’esercizio della propria attività professionale

h) di non aver commesso violazioni gravi definitivamente accertate rispetto agli obblighi relativi al pagamento delle imposte e tasse, secondo la legislazione italiana o quella dello stato in cui sono stabiliti;

i) di non avere commesso violazioni gravi, definitivamente accertate alle norme in materia di contributi previdenziali e assistenziali, secondo la legislazione italiana o dello stato in cui sono stabiliti;

j) che nei cui confronti, ai sensi dell’art. 38comma 1ter D.Lgs 163/2006, non risulta l’iscrizione nel casellario informatico di cui all’art. 7 comma 10 D.Lgs 163/2006, per aver presentato falsa dichiarazione o falsa documentazione in merito a requisiti e condizioni rilevanti per la partecipazione a procedure di gara e per l’affidamento dei subappalti;



Allegato B3

k) che nell’anno antecedente la data di pubblicazione del bando non sono state rese false dichiarazioni in merito ai requisiti e alle condizioni rilevanti per la partecipazione alle procedure di gara e per l’affidamento dei subappalti, risultante dai dati in possesso dell’Osservatorio;

l) (barrare la parte che interessa)

 che il concorrente è in regola con le norme che disciplinano il diritto al lavoro dei disabili ai sensi della Legge n. 68/99;

 che il concorrente non è soggetto alle disposizioni di cui alla Legge n. 68/99, avendo un numero di dipendenti inferiori a 15;

 che il concorrente non è soggetto alle disposizioni di cui alla Legge n. 68/99, avendo alle dipendenze un numero di dipendenti compreso tra 15 e 35 e non avendo effettuato nuove assunzioni dopo il 18/01/2000;

m) di non aver riportato sanzioni interdittive di cui all’art. 9 co 2 lett. c) del D.lgs. 231/2001 o altra sanzione che comporti il divieto a contrarre con la Pubblica Amministrazione compresi i provvedimenti interdettivi di cui all’art. 14 del D.Lgs 81/2008;

n) (barrare la parte che interessa)

 che, anche in assenza nei propri confronti di un procedimento per l’applicazione di una misura di prevenzione o di una causa ostativa di cui alla lettera e) della presente dichiarazione, pur essendo stati vittime dei reati previsti e puniti dagli artt. 317 e 629 del c.p., risultino non aver denunciato il fatto all’autorità giudiziaria (leggi lettera m-ter comma 1 art. 38 D.Lgs. 163/2006 e ss. mm. e ii.);

ovvero


 che non rientra nel caso sopra indicato

o) (barrare la parte che interessa)

 di non trovarsi nello stato di impresa controllante e/o controllata ai sensi dell’art. 2359 del codice civile,

ovvero


 di trovarsi nello stato di impresa controllante e/o controllata ai sensi dell’art. 2359 del codice civile ma che dette imprese non partecipano alla presente procedura di gara;

ovvero


 di trovarsi nello stato di impresa controllante e/o controllata ai sensi dell’art. 2359 del codice civile in detto stato o in una qualsiasi relazione anche di fatto se la situazione di controllo o la relazione comporti che le offerte possano risultare imputabili ad un unico centro decisionale, e a tal fine si allega:

- la dichiarazione attestante l’elenco delle imprese controllanti e/o controllate;

- la dichiarazione di aver formulato autonomamente l’offerta a corredo di tale dichiarazione dovrà essere allegato, in una busta separata e chiusa, la documentazione utile a dimostrare che la situazione di controllo di relazione anche di fatto non ha influito sulla formulazione dell’offerta;

p) (barrare la parte che interessa)

 che non si è avvalso dei piani individuali di emersione di cui all’art. 1 della legge n. 383/2001 modificata dal D.L. n. 210/2002 convertito nella Legge n. 266/2002,

ovvero


 che si è avvalso di piani individuali di emersione ma che il periodo di emersione si è concluso;

q) di essere in regola con le norme contributive di all’art. 2 del D.L. n. 210/2002 convertito nella Legge n.

266/2002;

r) che è in regola con gli obblighi relativi al pagamento dei contributi previdenziali e assistenziali, secondo la legislazione italiana, e che ha aperto le posizioni previdenziali e assicurative di seguito specificate:

……………………………………. sede di ……………………., matricola n. ………………….,

(indicare la cassa previdenziale di competenza es. Inarcassa);

INPS: sede di ………………….…..., matricola n. ……..………., (nel caso di iscrizione presso più sedi indicarle tutte)

INAIL: sede di ………………….…..., matricola n. ………….….., (nel caso di iscrizione presso più sedi indicarle tutte)

dipendenti ……………………………………………………………………………………………………………………...….

Allegato B4

s) che il contratto collettivo alla cui applicazione è tenuto è il seguente:

……………………………………………………………………………………………………………………………………….

(indicare la categoria di riferimento e la data del contratto in vigore al momento del bando)

t) (nel caso di cooperative)

di applicare al socio lavoratore le medesime condizioni contrattuali, economiche e normative previste per il personale impiegato o in qualità di dipendente, adeguando prima dell’esecuzione dell’appalto ogni eventuale atto interno difforme;

u) (nel caso di cooperative)

 di essere iscritta al Albo Nazionale Società Cooperative …………………………………………………………………..

ovvero

 di non essere tenuta all’iscrizione nel suddetto Albo


5. di accettare senza condizioni o riserve alcuna tutti gli obblighi, le clausole e gli oneri indicati nel bando e nel relativo disciplinare di gara dei quali dichiara di aver preso esatta e completa conoscenza;
6. di aver effettuato uno studio approfondito delle condizioni locali e di tutte le circostanze generali e particolari che possono influire sulla determinazione della proposta, di ritenerla adeguata e realizzabile e di essere abilitato all’esecuzione della stessa;
7. di essere in possesso dei requisiti previsti dalla normativa vigente per l’affidamento di incarichi di progettazione;
8. (solo nel caso di società di ingegneria, società di professionisti, o consorzi stabili di società di professionisti o di ingegneria) di possedere i requisiti richiesti dall'art. 90 del D.Lgs 163/2006 e dagli arrtt. 254, 255, 256 del DPR 207/2010;
9. di aver preso visione delle cause di incompatibilità e di esclusione indicate all’art 7 e 8 del bando di concorso e di non trovarsi in nessuna delle situazioni indicate;
10.di impegnarsi, in caso di richiesta da parte dell’Amministrazione, entro il termine che verrà indicato dalla stessa, a fornire tutta la documentazione necessaria per le eventuali e/o dovute verifiche di quanto dichiarato in sede di gara;
11.di partecipare con una sola proposta e di non prendere parte a più di un gruppo, né partecipare contemporaneamente in forma singola o come appartenente ad un gruppo, né come consulente né comecollaboratore di altri concorrenti sia singoli che in gruppo e di essere consapevole che nel caso che ciò si verifichi, sia il singolo concorrente che il gruppo di appartenenza saranno esclusi dal concorso;
12.di essere informato ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs 196/2003 che i dati personali forniti raccolti in occasione del presente procedimento verranno utilizzati esclusivamente in funzione e per i fini dello stesso procedimento e di consentire l’accesso agli atti e documenti prodotti, nel rispetto di quanto previsto dalle normative vigenti in materia;
13.di impegnarsi a presentare la documentazione relativa all’abilitazione all’esercizio della libera professione in Italia o nei rispettivi Paesi di appartenenza; da compilare in caso di dipendente di Enti, Istituti o Amministrazioni Pubbliche sia singolo professionista sia in raggruppament

 dichiaro di essere preventivamente autorizzato a partecipare dall’amministrazione di appartenenza:

……………………………………………………………………………………………………… come da allegata dichiarazione

ovvero


nel caso in cui l’autorizzazione non sia richiesta indicare espressamente e puntualmente i riferimenti di legge di contrattazione nazionale o aziendale e/o regolamentari che prevedono tale esenzione:

…………………………………………………………………………………………………………………………………………….



Allegato B5
……………………, …………………..

(luogo) (data)


Firma e timbro ………………………………………………
Allegare copia fotostatica di un documento di identità del sottoscrittore in corso di validità

Allegato B6



Allegato B


Verilənlər bazası müəlliflik hüququ ilə müdafiə olunur ©azrefs.org 2016
rəhbərliyinə müraciət

    Ana səhifə