1002 Ross (non) sta benissimo




Yüklə 57.93 Kb.
tarix29.02.2016
ölçüsü57.93 Kb.
1002 - Ross (non) sta benissimo
[Da Joey e Rachel. Joey, Rachel e Ross]
(Continua dalla 1001. Ross entra e vede Joey e Rachel che si baciano)
Joey: Okay, Ross, capisco che non ti aspettavi di entrare e vedere questo, ma lasciami spiegare, okay?
Rachel: Non stavamo facendo niente!
Joey: Rach, ci ha visti.
Rachel: Shhh.
Joey: Ma ciò che hai visto è tutto quello che è successo, okay? Un bacio.
Rachel: No, coraggio, è una bugia. Ci siamo baciati anche alle Barbados.
Joey (a Rachel): Ragazza, taci! (a Ross) Okay, ci siamo baciati anche alle Barbados, ma non l'avevamo pianificato, okay? E la sola ragione per cui è successo è che ti ho visto baciare Charlie.
Rachel: Sì, hai iniziato tu! Io dovevo stare zitta.
Joey: Vedi, probabilmente dovevamo parlare con te prima che succedesse qualcosa, ma...
Rachel: Ci sentiamo orribili per questo, Ross.
Joey: Sì, ma è capitato, così...
(Ross appare sconvolto e non risponde)
Joey: Ross?
Rachel: Ross? (a Joey) Possiamo chiudere la porta?

Sigla iniziale

[Da Joey e Rachel. Scena precedente]
Rachel: Ross, dì qualcosa. Qualsiasi cosa.
Ross: Quindi voi siete...
Joey e Rachel: Sì.
Ross: E avete...
Joey: No, no, no!
Rachel: No, no, no!
Ross: Ma se non fossi entrato, avreste...?
Joey: Probabilmente.
(Rachel lo fulmina)
Joey: No, no!
Rachel: Ross, non volevamo che lo scoprissi così. Hai tutto il diritto di arrabbiarti.
Ross: Ma io non sono arrabbiato. Vi sembro arrabbiato?
Rachel: No, ma sai cosa intendo.
Ross: Hey, hey, hey... Se voi siete felici, allora lo sono anch'io. (Con voce stridula) Sto benissimo!
Joey: Davvero?
Ross: Assolutamente. (Molto stridulo) Sto benissimo! Completamente bene. Non so perché mi esca fuori questa voce alta e stridula, perché, davvero, (con voce profonda) io sto benissimo. Non sto dicendo che non ero un po' sorpreso di vedere che vi baciavate. Cioè all'inizio volevo... (urla) ma adesso che ho avuto il tempo di metabolizzare la cosa, sono contento.
Joey: Ross...
Ross: Funziona tutto alla perfezione! Io e Charlie, e voi due. Sapete cosa dovremmo fare?
Rachel: Darci una calmata?
Ross: No. Dovremmo cenare tutti insieme. Sì, domani sera. Cucinerò io!!
Joey: Vedi, non pensi che sarebbe un po' strano?
Ross: Strano? Cosa? cos'è strano? L'unica cosa strana sarebbe se a qualcuno non piacesse il cibo messicano, perché farò i fajitas!! [N.d.T. piatto di carne messicano] (Ross esce)
Joey: Io adoro i fajitas.

[Central Perk. Monica e Chandler]


Monica: (sfogliando degli opuscoli) Cielo, tutta questa roba per l'adozione è opprimente. C'è l'adozione internazionale, l'adozione a distanza... Ci sono tantissimi tipi di adozione. Questa è la decisione più importante della nostra vita.
Chandler: C'è un capello nel mio caffè.
Phoebe: (entrando) Ciao ragazzi!
Monica: Ciao.
Phoebe: Avete visto Frank Jr.? Sta arrivando il terzetto.
Chandler: Sai è divertente, ma ogni volta che dici "terzetto," penso subito a tre sexy diciannovenni.
Monica: Che dolce. Bevi il tuo capello.
Phoebe: Hey, cos'è tutta questa carta?
Monica: Oh, sono gli opuscoli degli enti per l'adozione.
Phoebe: Ooh, che bambini! Oh, questo è così carino, prendi questo! (indica la foto su un opuscolo)
Monica: Non è così che funziona.
Phoebe: Oh, e come funziona?
Monica: Non lo so!
Phoebe: Beh, se avete dei problemi, posso parlare ai miei amici Bill e Colleen. Hanno adottato un bambino. Sono sicura che vi aiuteranno.
Monica: Grazie, sarebbe grandioso. Hey, tesoro, non pensi che sia grandioso?
(Chandler sembra che si stia strozzando con il capello)
Frank Jr.: (entrando con i tre gemelli) Bene, bene, bene. Ricordate quello che abbiamo detto. Quando siamo in un posto pubblico, ci sono certe regole.
Frank Jr.: (ai gemelli che corrono e urlano) Non avevamo detto questo!!
Phoebe: Ciao!
Frank Jr.: Ciao.
Phoebe: È bello rivederti.
Frank Jr.: Anche per me.
Monica: Ciao Frank.
Frank Jr.: Ciao, come vi va?
Monica: Oh, cielo, come sono cresciuti!
Monica: Non riesco a riconoscerli
Frank Jr.: Oh, quello è Frank Jr. Jr. che tira fuori dei tamponi dalla borsa di una signora. E quella è Chandler [N.d.T. una bambina!] che tira la maglia di Chandler e l'ultima è Leslie che getta del pane in faccia a lui.
Monica (leggendo da un opuscolo): "Vuoi adottare tre gemelli?" No!

[Il corridoio fuori la porta di Ross. Joey e Rachel]


Joey: Ah, voglio solo dire che questo lo stiamo facendo per Ross, ed è una bella cosa, ma se fosse dipeso da me, non è così che avevo in mente il nostro primo appuntamento.
Rachel: Beh, cosa avresti fatto?
Joey: Ti avrei portata in un romantico night. Champagne, una bella cena, ti avrei fatto sentire bene su una carrozza...
Rachel: Mi avresti fatto sentire bene?
Joey: Su una carrozza!
(arriva Charlie)
Joey: Ciao, Charlie!
Rachel: Ciao.
Charlie: Ciao. Allora... tremendo, vero?
Rachel: Oh, ci puoi scommettere.
Joey: (indicando la busta in mano a Charlie) Hai portato qualcosa per Ross?
Charlie: In effetti è la roba che hai lasciato nel mio appartamento.
Joey: Oh. Oh, grazie.
Charlie: Puoi restituirmi la mia roba quando vuoi.
Joey: Sì, non ho gettato via niente...
(entrano da Ross)
Ross: Mi era sembrato di sentire le vostre voci! Ciao Charlie! Ciao Joey. E... Oh! Dovresti presentarmi la tua nuova ragazza. (Ride) Sto scherzando, conosco già Rachel. Avanti entrate.
Rachel: Okay, ti abbiamo portato del vino.
Ross: Oh! Che pensiero. (a Joey) É previdente. E tu cosa mi hai portato? (Afferra la busta che Charlie ha dato a Joey.)
Joey: Uh, in realtà...
Ross: Biancheria, spazzolino, e un CD dei Van Halen. Posso usare tutte queste cose!!
Charlie: Perdinci, Ross, sembra che tu stia un po'...
Ross: Cosa? Benissimo? Perché lo sono! Tu non stai benissimo? E tu? E tu? Chi altri sta benissimo? (alza la mano)
Joey: Okay, ascolta, hey, Ross. Cerca di calmarti, okay? Bevi qualcosa...
Ross: Sai una cosa? È un'ottima idea. Vado a preparare una brocca di Margaritas. (esce facendo un passo di danza messicana)

[Central Perk. Frank Jr., Phoebe e i gemelli]


Phoebe: Oh, cielo. Sono così adorabili. Quando dormono sembrano degli angioletti.
Frank Jr.: Sì, adoro questi momenti, perché poi, si sa, si risvegliano si nuovo.
Phoebe: Beh, può essere faticoso, ma sono così carini.
Frank Jr.: Sì.
Phoebe: Oh, cielo, l'ultima volta che gli ho fatto da babysitter sono stati divertentissimi.
Frank Jr.: Io non dormo da quattro anni!
Phoebe: É davvero molto tempo.
Frank Jr.: Non puoi immaginare quanto sia difficile. Sono troppi. Due li posso tenere a bada. Due va benissimo. Ne tieni uno per mano. Ma cosa sposso fare quando il terzo corre con il suo casco per la bici? Non ho altre mani per proteggere la mia area! Sono tre, Phoebe, tre!
Phoebe: Sì, lo so, Frank. Li ho contati quando sono usciti dalla mia area.
Frank Jr.: Qualche volta penso che... Oh, no, no, no, non posso dirlo, è troppo orribile. No.
Phoebe: Cosa?
Frank Jr.: No, non posso.
Phoebe: Oh cielo, Frank, stai pensando di abbandonarli? Perché io non ho avuto questi tre gemelli per permetterti di scappar via da loro!
Frank Jr.: Oh, no! Non farei mai una cosa simile. No. Stavo solo pensando che tu potresti prenderne uno.
Phoebe: Cosa?! Non puoi separarli! È una cosa terribile. Quale di loro?

[Da Bill e Colleen. Bill, Colleeen, Chandler e Monica]


Monica: (entrando, con Chandler) Grazie per averci invitato. Phoebe ci ha parlato benissimo di voi.
Colleen: Oh, prego, siamo felici di aiutarvi.
Bill: Ci siamo passati anche noi quando volevamo adottare un bambino.
Chandler: Allora in questa casa avete un sacco di carabattole e cianfrusaglie che non funzionano?
(Bill e Colleen lo guardano perplessi)
Chandler: Voglio dire che avete una casa bellissima.
Monica: Apprezzeremo qualsiasi cosa possiate dirci.
Colleen: Beh, in effetti penso che questo possa essere d'aiuto. (Dà a Monica a un grosso schedario)
Colleen: Contiene moltissime delle informazioni che vi possono servire.
Monica: Oh cielo!
Colleen: Ogni cosa è divisa in categorie e poi cross-referenziata, poi il codice a colori corrisponde ai moduli alla fine.
Monica: Grazie. (a Chandler.) Penso di stare avendo un orgasmo.
Bill: So che l'iter è frustrante, ma ne vale la pena. Adottare Owen è stata la cosa migliore che ci sia mai capitata.
Chandler: Grandioso. (a Monica.) Posso vedere il libro?
(Monica è titubante)
Chandler: Vuoi che prima vada a lavarmi le mani, vero?
Monica: Sì... è così orinato e bianco.
Colleen: Il bagno è in fondo al corridoio a sinistra.
(Chandler si avvia)
Colleen: Avrei dovuto dirglielo prima.
Monica: Posso adottare te?
Chandler: (incontrando Owen che indossa un'uniforme da scout) Hey, tu devi essere Owen.
Owen: Sì.
Chandler: Io sono Chandler. Hey, anch'io ero negli scout.
Owen: Davvero?
Chandler: Sì, infatti mio padre era la donna del rifugio.
Owen: Huh?
Chandler: Sai usare la bussola?
Owen: Ho una medaglia per questo.
Chandler: Davvero? È fantastico!
Owen: Vuoi vederla?
Chandler: Mi piacerebbe, ma devo tornare di là per parlare ai tuoi genitori. Mi stavano raccontando di come ti hanno adottato.
Owen: Cosa?!?
Chandler: Cosa?
Owen: Sono stato adottato?!
Chandler: (imbarazzato) Io non ho detto niente.

[Da Ross. Ross, Rachel, Joey e Charlie]


Ross: (completamente ubriaco) La prima brocca di margaritas non era un granché, ma la seconda brocca è buuuuuuonissima.
Rachel: Beh, forse della prossima, potremmo assaggiarne un goccio.
Ross: Oh, ragazzi, è divertente, vero? Sapete, solo noi quattro. Tutti fidanzati.
Joey: Amico, stai bene? E quando saranno pronte i fajitas?
Ross: Sto benissimo! Hey, va alla grande! Sono.. sono orgoglioso di noi. Nessuna anomalia, nessuna tensione.
Rachel: Nessuna consapevolezza.
Ross: Facciamo un bel quartetto. Dovremmo fare più cose insieme. Ooh! Potremmo fare un viaggio. Okay, dove pensate che potremmo andare?
(Suona il timer della cucina)
Ross: I fajitas!! (Corre in cucina)
Rachel: Vedi, Charlie, voglio che tu sappia che Ross sta solo avendo dei problemi ad accettare il pensiero di Joey e me. Sappi che di solito lui non bene così tanto.
Charlie: Oh, vuoi sapere una cosa? Non fa niente. Mio padre è un violento alcolizzato.
(Joey e Rachel non sanno cosa rispondere)
Charlie: Oh, mi spiace, ho reso questa serata sgradevole?
Ross: (entrando con la padella con i fajitas, ma senza i guanti da forno) I fajitas! Fate attenzione, la padella scotta, scotta!!
Rachel: Ross, ti sei dimenticato i guanti da forno!
Ross: (ridendo) Domani mi faranno male!

[Central Perk. Frank Jr., Phoebe e i gemelli]


Phoebe: Okay, bene, è pazzesco. Non puoi dire sul serio di darmi uno dei tuoi figli, non possiamo.
Frank Jr.: No, certo che non possiamo.
Phoebe: É da folli.
Frank Jr.: Lo so.
Phoebe: Alice non lo farebbe mai, giusto?
Frank Jr.: Oh, non credo, anche lei è piuttosto stanca, penso che sarebbe d'accordo.
Phoebe: Beh, tanto per sapere, in via del tutto ipotetica, quale di loro avevi intenzione di darmi?
Frank Jr.: Huh.
Phoebe: Frank Jr.Jr.?
Frank Jr.: Oh, faresti proprio un affare. Voglio dire, lui è davvero divertente. L'altro giorno ha fatto questo gioco.
Phoebe: Uh-huh.
Frank Jr.: Cos'è verde e dice "hey, sono una rana"? Una rana parlante! (ride) Oh, no, non puoi avere lui, è troppo divertente.
Phoebe: Beh, bene, ottimo. E Leslie?
Frank Jr.: Oh, no, no. Non Leslie. No, lai è, lai è l'unica che sa ruttare l'alfabeto.
Phoebe: Bene, allora rimane Chandler.
Frank Jr.: Oh, no, no, non puoi prendere Chandler, no. No, no. Lei è il mio piccolo genio. Ho grandi speranze su di lei. Sarà un dottore o un agente immobiliare.
Phoebe: Wow, Frank. Penso che abbiamo esaurito i bambini.
Frank Jr.: Oh, penso che tu abbia ragione. Oh, wow, Phoebe, non credo potertene dare nessuno. Loro mi fanno impazzire, ma sono i miei bambini.
Phoebe: Mi dispiace, Frank. Non sapevo che le cose fossero tanto difficili, ma io ti aiuterò. Posso fare la babysitter ogni volta che vuoi, Scegli il giorno e io ci sarò.
Frank Jr.: Che ne dici di domani?
Phoebe: Beh, non va bene, ma fammi spostare un po' di cose e ci sarò. Tu e Alice potrete stare tutto il giorno insieme.
Frank Jr.: Faresti questo per noi?
Phoebe: Stai scherzando? A questo servono le sorelle.
Frank Jr. (guarda i gemelli): Guardali! Oh, li amo tanto. (Accarezza i capelli di Leslie, che si muove un po') Oh ####a, non svegliarti, non svegliarti!

[Soggiorno di Bill e Colleen. Monica da sola]


Chandler: (entra correndo) Dove sono Bill e Colleen?
Monica: Sono andati in cucina a prendere qualcosa da mangiare. Credevi che fossero tanto simpatici?
Chandler: Dobbiamo andarcene!!
Monica: Perché? Cos'hai fatto in bagno?
Chandler: Non sono andato in bagno. Sono inciampato in Owen e lui non sapeva che era stato adottato. E c'è una piccola possibilità che io gliel'abbia detto.
Monica: Oh cielo, dov'è la mia borsa? Posso rimettere tutto a posto. Prendi lo schedario e andiamo.
(Bill e Colleen entrano)
Colleen: Hey.
Bill: Ecco alcuni snack. Oh, non mangiate i vermi acidi. Sono per Owen.
Colleen: Vado a portarglieli tra un attimo. Comunque dovete sapere che non gli abbiamo ancora detto che è stato adottato.
Chandler: Ma i ragazzi intuiscono queste cose. Non pensate che in un certo senso lui lo sappia già?
Owen: (entra correndo) Sono stato adottato?!
Chandler: Vedete? Intuiscono!
Bill: Cosa? Dove l'hai sentito?
Owen: Me l'ha detto lui! E per non dirlo mi ha anche dato 50 dollari.
Chandler: Che tecnicamente dovresti restituirmi!
Colleen: Gli hai detto che è stato adottato?
Chandler: Mi dispiace, ma dovreste mettere un segnale fuori di qui o qualcosa del genere. O almeno bisbigliarlo alla gente che entra. "Owen non sa che è stato adottato, e pensa anche che Babbo Natale esista."
Owen: Non esiste?!
Chandler (a Monica): Dobbiamo uscire da qui, baby!

[Da Ross]


Ross: Vorrei fare un brindisi a Rachel e Joey.
Rachel: Ooy.
Ross: E all'amore. Ah, l'amor. A-M-O-R, amor. A sta per Affetto. E cos'è la vita senza l'affetto?
Rachel: Oh cielo, dobbiamo rispondere?
Ross: M sta per "oh, Mamma!". La O sta per quest'Ondata sorprendente di eventi, per i quali io sto benissimo. R sta per quanto Realmente normale trovo la cosa. Voi due state insieme. E un giorno vi sposerete e avrete i vostri bambini. (si commuove)
Joey: Amico, stai bene?
Ross: Completamente.
Rachel: Ross, non sembra che tu stia bene.
Ross (in lacrime): Mi dispiace, dev'essere la pressione dell'intrattenimento. Penso che staremmo tutti meglio se mangiassimo lo sformato.
Charlie: Aspetta, Ross. Ross. Io devo andare.
Ross: No!
Charlie: Mi dispiace, ho lezione molto presto domani mattina, ma questa serata è stata bellissima.
Ross: Davvero? E pensare che tu eri imbarazzata per Joey e che non ti è mai piaciuta Rachel.
Charlie: Ti stai scottando! Ti chiamo domani, okay?
Ross: Okay.
Charlie: Bene.
(Ross torna in cucina)
Charlie: Cielo, Rachel, quello che ha detto Ross non è...
Rachel: Oh, è okay, tendo a non piacere alle ragazze.
Charlie: Ciao. (esce)
Ross: (rientrando con tre piatti di sformato) Okay, penso che lo sformato è andato! Hey, hey, che rima!
Rachel: Ross? Penso che anche noi dovremmo andare.
Ross: Oh, oh, è ovvio. Cielo, che stupido. Voi due adesso siete una coppia. Probabilmente vorrete stare da soli.
Rachel: No, no, è che si sta facendo tardi...
Ross: Hey, hey, va benissimo. Va tutto bene. Abbiamo litri di margaritas. Va tutto bene.
(Suona il timer della cucina)
Ross: Non so proprio per cosa ha suonato. (Torna in cucina)
Joey: Penso che io debba rimanere e assicurarmi che lui stia bene.
Rachel: Sì, probabilmente è la cosa migliore.
Joey: Sì. ci vediamo domattina.
Rachel: Uh-huh. Okay. Sai una cosa, Joey, non credo che accetterà mai la cosa
Joey: Non va bene, vero?
(Si baciano sulla guancia, e Rachel esce)

[Da Ross, il mattino seguente]


Joey: Buongiorno. Ben svegliato.
Ross: Grazie. Sei stato qui tutta la notte?
Joey: Sì.
Ross: (si accorge di non avere i pantaloni) Mi hai tolto tu le scarpe e i pantaloni?
Joey: No, no, no. In realtà li hai tolti tu mentre ballavi la colonna sonora di Chicago. Riguardo a Rachel e me, ascolta, non hai nulla da temere, okay? Perché non capiterà nulla.
Ross: Cosa vuoi dire?
Joey: Beh, fin dall'inizio noi eravamo d'accordo che non sarebbe successo nulla se per te non fosse andato bene. E chiaramente...
Ross: Hey, di cosa stai parlando? Io sto benissimo.
Joey: È tutto a posto, Ross, va bene? Comprendo completamente. È evidente che tu non stai per niente bene. Tu sei... voi siete Ross e Rachel.
Ross: Peccato che non lo siamo. Non siamo più una coppia da circa sei anni. Oh cielo, è giusto? È già passato tanto tempo?
Joey: Così ho sentito, sì. [N.d.T. Rachel nella 1001]
Ross: È pazzesco. Dico, sei anni? E a causa mia voi non state insieme? Posso farti una domanda? Sinceramente, cosa c'è tra te e Rachel?
Joey: Avanti, dico, mi conosci...
Ross: Joey.
Joey: Sono pazzo di lei.
Ross: E lei prova la stessa cosa?
Joey: Credo di sì.
Ross: Beh, allora, forse è tempo che tutti noi andiamo avanti.
Joey: Sì, ma, Ross, tu non accetti quest'idea.
Ross: No, ma lo voglio fare. Hey, lo farò. Inoltre io sto con Charlie, giusto? Oh cielo, sto ancora con Charlie, vero? Lei non ha visto quando ballavo, vero?
Joey: No, no, no, no, è stato, è stato solo per. Sei sicuro?
Ross: Sì, sono sicuro.
Joey: Tutto a posto?
(Ross sorride, e gli stringe la mano dimenticandosi di essersela ustionata)

Sigla finale


[Central Perk. Phoebe]


Monica: (entrando con Chandler) Ciao, Phoebs
Phoebe: Ciao.
Monica: Uhm, volevamo avvisarti: Bill e Colleen ci odiano.
Chandler: Owen non sapeva di essere stato adottato e Monica gliel'ha detto.
Monica: Cosa?
Phoebe: Beh, doveva scoprirlo prima o poi.
Chandler: Sì, ma come ti sentiresti se qualcuno dicesse ai gemelli che sono nati da te? (si accorge che i gemelli lo hanno sentito)
Chandler: Vado a dire ad Emma che è stata un incidente. (corre fuori)
--- Fine ---


Verilənlər bazası müəlliflik hüququ ilə müdafiə olunur ©azrefs.org 2016
rəhbərliyinə müraciət

    Ana səhifə